Dove godersi al meglio il natale nel mondo

Manca ormai davvero pochissimo a Natale ed è ormai risaputo che due italiani su tre passeranno fuori casa le festività natalizie. I voli economici disponibili sul mercato e su comparatori come Skyscanner hanno ormai reso appetibile ed anche un pò trendy il viaggiare anche nel periodo dell’anno in cui andare in vacanza costa di più. Le opportunità comunque non mancano ed è ancora possibile trovare alcune interessanti idee viaggio ed occasioni dove partire e dove il Natale si festeggia alla grande.

Stati Uniti
Grazie ai voli della Iberia e di tutte le altre compagnie aeree che fanno scalo a New York, godersi un Natale nella grande mela oggi è semplicissimo. Durante le festività natalizie la metropoli statunitense si presenta addobbata a dovere e sarà possibile girarla senza il caos del traffico, visti i blocchi imposti in questo periodo dell’anno. Consigliatissimo naturalmente Central Park, dove verranno organizzati innumerevoli concerti e canti.

Francia
Chi pensa che la Francia sia solo Parigi, commette un gravissimo errore, visto che luoghi come Bordeaux, Nizza, Lione e Marsiglia sono capaci di farsi apprezzare per le calde atmosfere locali e la possibilità di provare specialità davvero tipiche come il Bûche de Noël, un bel fagottone al cioccolato che assomiglia al tronchetto di un albero.

Germania
E’ in terra teutonica che sono nati i mercatini di Natale, tradizione che si poi diffusa in ogni città del mondo ed è naturalmente qui che potrete trovare i migliori in assoluto, con prodotti artigianali e culinari che metteranno a dura prova lo spazio e il peso in valigia, visto che peraltro in questo periodo le basse temperature obbligheranno a portare con se un sacco di roba.

Olanda
In questa parte dell’Europa il natale è già entrato nel suo vivo da un bel pezzo, visto che già il 6 dicembre arriva Sinter Klaas, con tanto di celebrazioni e sfilate in tutte le città olandesi. Con l’arrivo del 25, in occasione del pranzo natalizio, ecco le tavole olandesi saranno pronte ad accogliere il kerstbrood (il panettone tipico olandese), assieme a tanti altri dolci, come i chocoladeletters.

Finlandia
Qui in Finlandia il Natale ha un significato molto più profondo rispetto al resto del mondo, visto che qui un tempo si celebrava la ‘festa della luce’, per accogliere la fine dell’oscurità invernale. Qui Babbo Natale è conosciuto come Joulipukki ed è praticamente di casa, visto che viene dalla vicina Lapponia.

Taggato su:
Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *