Il futuro della Costa Smeralda

Dopo 50 anni dall’intuizione del Principe Karim Aga Khan di rivoluzionare il nord est della Sardegna dando vita al consorzio Costa Smeralda e ad uno dei più importanti progetti di sviluppo turistico di quegli anni, le news odierne parlano di un possibile cambio di proprietà al vertice delle aziende che gestiscono il turismo d’elite della Sardegna.

Pare infatti che tramite Quatar Holding, l’Emiro Hamad bin Kalifa al Thani, già noto per aver acquistato la società di calcio di Parigi del Paris St. Germain, l’Hotel Gallia a Milano e fondatore di Al Jazeera, sia pronto ad investire ulteriormente acquistando una partecipazione di maggioranza di Smeralda Holding e quindi del Pevero Golf Club, della Marina di Porto Cervo e di alcuni degli hotel più importanti ed esclusivi della Costa Smeralda: Cala di Volpe, Pitrizza, Romazzino e Cervo Hotel Costa Smeralda Resort.

L’arrivo di nuovi proprietari dovrebbe di conseguenza portare nuovi fondi ed investimenti sul territorio della Costa Smeralda per continuare il percorso iniziato da Karim Aga Khan progettando il futuro di questa zona della Sardegna che per bellezza ed unicità del territorio nonchè per la qualità dei servizi è sicuramente uno dei fiori all’occhiello del turismo in Italia e contribuisce a mantenere alta l’immagine dell’intero prodotto turistico della nostra nazione.

Taggato su:
Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *