Un luogo unico, incantevole, un concentrato di arte, storia e cultura: questo e molto di più è La Reggia Venaria Reale.

Un’architettura dal grande fascino, dagli immensi giardini, dagli infiniti e suggestivi spazi la Reggia rappresenta un qualcosa di assolutamente unico nel suo genere, dichiarata, tra l’altro, Patrimonio Mondiale dell’Umanità da parte dell’Unesco.

La Reggia venne costruita nel 1659 per volere del duca Carlo Emanuele II di Savoia come residenza in cui potersi ritirare per riposare e praticare la caccia. Un luogo dei piaceri, dunque, in cui si tenevano spesso feste e rituali di corte, battute di caccia, balli, recite, ricevimenti per aumentare e diffondere il prestigio e la visibilità dei duchi di Savoia.

I giardini della Reggia hanno subito un completo restauro dopo che molte delle opere e sculture seicentesche sono andate perdute. Grazie, infatti, alle sculture di Giuseppe Penone i giardini della Reggia rappresentano oggi un vero e proprio museo all’aperto delimitato dalla stessa natura. Una grande opera che dona ancora più fascino all’intero complesso architettonico.

La Reggia ha conservato quella specificità per cui era stata costruita continuando ad ospitare eventi di notevole importanza dando così la possibilità al visitatore di apprezzare maggiormente la bellezza e il fascino della meravigliosa architettura e arte degli ambienti interni. Un luogo da scoprire che vi incanterà , la Reggia di Venaria Reale

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *