Il fascino e l’incanto dell’isola di Capri catturano in ogni stagione dell’anno visitatori e turisti che rimangono rapiti dalla bellezza del paesaggio, dal colore del mare, dai giardini colorati che adornano le splendide ville, dagli scorci mozzafiato e dai panorami suggestivi.

Raggiungere a piedi la piccola baia di Marina Piccola, sul versante sud dell’isola, dà la possibilità di conoscere a fondo Capri.

Dalla splendida Piazzetta è sufficiente imboccare la scorciatoia di via Mulo e addentrarsi nello splendido panorama che solo l’isola di Capri sa offrire. La piccola baia ha un passato “doc”.

Secondo gli studiosi, il famoso “Scoglio delle sirene”, che divide l’insenatura in due baie, rappresenterebbe il celebre “prato fiorito sul mare” di Omero, dove le sirene incantavano i naviganti col loro dolce canto. Marina Piccola, in realtà, nasce come piccolo approdo per le imbarcazioni dei pescatori le cui abitazioni si affacciavano sulla baia.

Nel corso del Novecento, la baia si è trasformata e impreziosita di ville diventando il luogo più esclusivo e frequentato di Capri. Molti gli artisti, italiani e stranieri, che si sono innamorati della bellezza naturale di questo angolo di paradiso eleggendolo a dimora.

Protetta dal Monte Solaro, la baia di Marina Piccola offre uno spettacolo di incomparabile bellezza grazie anche ai Faraglioni che si stagliano imponenti dall’acqua. Un vero e proprio gioco di colori, profumi e suoni che vi regaleranno momenti emozionanti.

Taggato su:
Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *