A passeggio su Corso Vannucci nel centro di Perugia

Nella bellissima Perugia, centro pulsante di arte, storia, cultura e tradizioni, nel cuore degli Appennini, si può scoprire parte della storia che ha caratterizzato la città e immergersi nella vita sociale passeggiando per una delle vie più celebri di Perugia: Corso Vannucci.

Meta oramai consolidata di turisti e visitatori, Perugia è una splendida città d’arte, ricca non solo di monumenti ma anche di tanta natura da rendere impareggiabile il panorama naturale che la circonda. Tante le vicissitudini che hanno caratterizzato Perugia nel corso dei secoli di cui rimane traccia indelebile negli antichi e nobili palazzi; nelle mura etrusche e medievali con le porte d’ingresso che racchiudono la parte vecchia della città; nelle piazze e nelle vie.

Tra le vie storiche, Corso Vannucci è la più importante e la principale. Venne costruita in epoca etrusca per unire il Colle del Sole al Colle Landone; in età medievale, era il cuore pulsante della vita politica ed economica di Perugia e, dopo essere stata resa pedonale agli inizi del secolo scorso, rappresenta oggi il “salotto buono” della città perugina.

Il corso è stato intitolato al pittore rinascimentale originario di Città della Pieve, Pietro Vannucci, conosciuto come “il Perugino”, maestro del grande Raffaello.

Antichi e nobili palazzi costellano il Corso da un capo all’altro, come il quattrocentesco Palazzo del Collegio dei Notari e il settecentesco Palazzo Donini. Su Corso Vannucci si svolge oggigiorno un’intensa vita cittadina tra i tanti i negozi e le boutique che vi si affacciano, così come bar e locali storici di Perugia che la rendono elegante, raffinata e dinamica in ogni ora del giorno.

Taggato su:
Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *