Venezia: Isola della Giudecca

Una delle isole più grandi e, forse anche la più bella, della laguna di Venezia è l’isola della Giudecca, facilmente raggiungibile grazie al Canale della Giudecca che, insieme al Canal Grande, rappresenta uno dei maggiori canali navigabili della laguna.

L’Isola della Giudecca era chiamata in passato anche Spianalonga per via della sua forma stretta e allungata che richiamava l’immagine della lisca di un pesce.
Qui, si dice venne confinata la prima comunità ebrea, che avrebbe poi dato il nome all’isola. 

La Giudecca di Venezia è stata un’isola privilegiata, nel corso dei secoli, da borghesi e nobili per la sua posizione e l’incantevole panorama, ideali per trascorrere i momenti di villeggiatura nelle ville circondate da orti e splendidi giardini.
Otto isolotti collegati da ponticelli, ricchi di rii e calli in cui si affacciano antichi palazzi, case e chiese da ammirare.

La Chiesa del Redentore, ad esempio, è sicuramente il luogo d’interesse principale dell’Isole della Giudecca di Venezia. Fu costruita alla fine del XVI secolo dopo una terribile pestilenza che aveva duramente colpito l’intera città decimando la popolazione. Ogni terza domenica di luglio, la Signoria vi si recava per la ricorrenza e, oggigiorno, la festa del Redentore è un appuntamento molto atteso per i veneziani, che ricordano l’evento con fuochi d’artificio spettacolari della durata di circa quaranta minuti.
Meravigliosi giochi di colori si specchiano nelle acque della laguna e richiamano migliaia di veneziani e turisti dalle barche e dalle rive.

Un’altra chiesa importante sull’Isola della Giudecca è quella di Santa Maria della Presentazione, detta Chiesa delle Zitelle perché nel XVIII secolo il convento adiacente ospitava ragazze povere.

Per godere di un panorama unico e mozzafiato su Venezia, l’Harry’s Dolci è quello che ci vuole. Qui si può gustare ogni sorta di prelibatezza e, allo stesso tempo, incantarsi davanti allo spettacolo della laguna con barche e vaporetti a pochi passi.
E poi ancora, l’Archivio Luigi Nono, voluto dalla vedova del compositore, dove sono conservati tutti i documenti del noto musicista; la Chiesa di Sant’Eufemia; il neogotico Mulino Stucky, oggi di proprietà degli Hilton; la Casa dei Tre Oci, chiamati così per via delle tre finestre che la caratterizzano; Villa Herriot, sede di una celebre scuola di restauro artistico.

La Giudecca non mancherà di stupirvi per le sue bellezze architettoniche e per la sua stessa conformazione che vi daranno l’idea di vivere all’interno di un meraviglioso set cinematografico naturale.

Hotel e Yacht a Venezia, Vacanze di Lusso sull’Isola della Giudecca

  1. Hilton Molino Stucky Venice: Lussuoso Hotel 5 stelle sull’Isola di Giudecca con splendide viste su Venezia dalla piscina panoramica
  2. Bauer Palladio Hotel & Spa: Hotel Lusso in antico convento ristrutturato, propone un nuovo ed esclusivo centro termale con grande varietà di terapie benessere di prima categoria.
  3. Sarah Sun Island: Boat and Breakfast in splendido Yacht ancorato all’isola della Giudecca. Gli interni offrono una ampia Hall e soggiorno pranzo per circa 30 persone
Taggato su: ,
Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *